Nederlands
Nederland
Aanmelden
De tip van euro-boek.nl
Soortgelijke boeken
Andere boeken die eventueel grote overeenkomsten met dit boek kunnen hebben:
Zoekfuncties
boekentips
actueel
Advertentie
FILTER
- 0 resultaten
laagste prijs: 13,60 €, hoogste prijs: 34,03 €, gemiddelde prijs: 20,80 €
L'ossessione identitaria. - Remotti, Francesco
uitverkocht boek
(*)
Remotti, Francesco:
L'ossessione identitaria. - pocketboek

2010, ISBN: 8842092622

ID: 17354656959

[EAN: 9788842092629], Libro nuovo, [SC: 7.0], [PU: Gius. Laterza & Figli], GIUS. LATERZA & FIGLI BARI REMOTTI FRANCESCO OSSESSIONE IDENTITARIA, Bari, 2010; br., pp. XXVII-152, cm 14,5x21,5. (Anticorpi. 9). Non c'è potere politico e finanche religioso che oggi non parli di identità e della opportunità o della necessità di difenderla, affermarla, valorizzarla. L'identità si è diffusa in modo contagioso, sembra che non si possa fare a meno di usare questa parola, sembra che se non si utilizza 'identità' non si faccia parte del mondo attuale. Per farne parte, occorre tirare fuori questo termine, e ciò a prescindere da qualsiasi schieramento ideologico. Identità è un luogo comune, una nozione verso la quale non si adotta alcun atteggiamento critico, un vero e proprio mito moderno. Dire identità significa affermare che 'noi' siamo costituiti da un nucleo sostanziale, che ci caratterizza in modo permanente: con la rivendicazione di identità chiediamo che questo nucleo venga riconosciuto a monte, preliminarmente. Ne facciamo una questione di principio. L'identità è quindi una potente arma di difesa, che funziona nel senso della chiusura del 'noi': chiusura nel confronto degli 'altri' che ci assediano e ci accerchiano. E fomenta una strategia di offesa, fa violenza sulla realtà, ne riduce la complessità e gli intrecci, la impoverisce, perché è povertà culturale prima ancora che economica. Ciò che ne ha maggiormente sofferto è la cultura della convivenza, cioè l'attenzione e la cura per lo sviluppo di interrelazioni che non siano dettate solo dall'interesse di 'noi' inevitabilmente contrapposti. "L'ossessione per l'identità è ciò che rimane una volta che sia stata smantellata la cultura della convivenza".

Nieuw boek Abebooks.it
Libro Co. Italia Srl, San Casciano Val di Pesa, FI, Italy [458683] [Rating: 5 (su 5)]
NEW BOOK Verzendingskosten: EUR 7.00
Details...
(*) Uitverkocht betekent dat het boek is momenteel niet beschikbaar op elk van de bijbehorende platforms we zoeken.
L'ossessione identitaria - Francesco Remotti
uitverkocht boek
(*)
L'ossessione identitaria - Francesco Remotti - nieuw boek

ISBN: 9788842092629

ID: c32b1609f459639ea90f99e4d1a85df2

L'ossessione identitaria, libro di Francesco Remotti, edito da Laterza. Non c’è potere politico e finanche religioso che oggi non parli di identità e della opportunità o della necessità di difenderla, affermarla, valorizzarla. L’identità si è diffusa in modo contagioso, sembra che non si possa fare a meno di usare questa parola, sembra che se non si utilizza ‘identità’ non si faccia parte del mondo attuale. Per farne parte, occorre tirare fuori questo termine, e ciò a prescindere da qualsiasi schieramento ideologico. Identità è un luogo comune, una nozione verso la quale non si adotta alcun atteggiamento critico, un vero e proprio mito moderno. Dire identità significa affermare che ‘noi’ siamo costituiti da un nucleo sostanziale, che ci caratterizza in modo permanente: con la rivendicazione di identità chiediamo che questo nucleo venga riconosciuto a monte, preliminarmente. Ne facciamo una questione di principio. L’identità è quindi una potente arma di difesa, che funziona nel senso della chiusura del ‘noi’: chiusura nel confronto degli ‘altri’ che ci assediano e ci accerchiano. E fomenta una strategia di offesa, fa violenza sulla realtà, ne riduce la complessità e gli intrecci, la impoverisce, perché è povertà culturale prima ancora che economica. Ciò che ne ha maggiormente sofferto è la cultura della convivenza, cioè l’attenzione e la cura per lo sviluppo di interrelazioni che non siano dettate solo dall’interesse di ‘noi’ inevitabilmente contrapposti. «L’ossessione per l’identità è ciò che rimane una volta che sia stata smantellata la cultura della convivenza». Media / Libri/Scienze umane / usi e costumi, Laterza

Nieuw boek Lafeltrinelli.it
Nr. 9788842092629 Verzendingskosten:, 2, IT. (EUR 2.70)
Details...
(*) Uitverkocht betekent dat het boek is momenteel niet beschikbaar op elk van de bijbehorende platforms we zoeken.
L´ossessione identitaria - Francesco Remotti
uitverkocht boek
(*)
Francesco Remotti:
L´ossessione identitaria - nieuw boek

ISBN: 9788842092629

ID: 172376772

Non c´è potere politico e finanche religioso che oggi non parli di identità e della opportunità o della necessità di difenderla, affermarla, valorizzarla. L´identità si è diffusa in modo contagioso, sembra che non si possa fare a meno di usare questa parola, sembra che se non si utilizza ´´identità´´ non si faccia parte del mondo attuale. Per farne parte, occorre tirare fuori questo termine, e ciò a prescindere da qualsiasi schieramento ideologico. Identità è un luogo comune, una nozione verso la quale non si adotta alcun atteggiamento critico, un vero e proprio mito moderno. Dire identità significa affermare che ´´noi´´ siamo costituiti da un nucleo sostanziale, che ci caratterizza in modo permanente: con la rivendicazione di identità chiediamo che questo nucleo venga riconosciuto a monte, preliminarmente. Ne facciamo una questione di principio. L´identità è quindi una potente arma di difesa, che funziona nel senso della chiusura del ´´noi´´: chiusura nel confronto degli ´´altri´´ che ci assediano e ci accerchiano. E fomenta una strategia di offesa, fa violenza sulla realtà, ne riduce la complessità e gli intrecci, la impoverisce, perché è povertà culturale prima ancora che economica. Ciò che ne ha maggiormente sofferto è la cultura della convivenza, cioè l´attenzione e la cura per lo sviluppo di interrelazioni che non siano dettate solo dall´interesse di ´´noi´´ inevitabilmente contrapposti. ´´L´ossessione per l´identità è ciò che rimane una volta che sia stata smantellata la cultura della convivenza´´. L´ossessione identitaria Buch (fremdspr.) Bücher>Fremdsprachige Bücher>Italienische Bücher, Laterza

Nieuw boek Thalia.de
No. 26377889 Verzendingskosten:, Versandfertig in 5 - 7 Tagen, DE (EUR 0.00)
Details...
(*) Uitverkocht betekent dat het boek is momenteel niet beschikbaar op elk van de bijbehorende platforms we zoeken.
L'ossessione identitaria - Francesco Remotti
uitverkocht boek
(*)
Francesco Remotti:
L'ossessione identitaria - nieuw boek

ISBN: 9788842092629

ID: ca1855a70be94cee994cbfdde1b03c31

L'ossessione identitaria Non c'è potere politico e finanche religioso che oggi non parli di identità e della opportunità o della necessità di difenderla, affermarla, valorizzarla. L'identità si è diffusa in modo contagioso, sembra che non si possa fare a meno di usare questa parola, sembra che se non si utilizza "identità" non si faccia parte del mondo attuale. Per farne parte, occorre tirare fuori questo termine, e ciò a prescindere da qualsiasi schieramento ideologico. Identità è un luogo comune, una nozione verso la quale non si adotta alcun atteggiamento critico, un vero e proprio mito moderno. Dire identità significa affermare che "noi" siamo costituiti da un nucleo sostanziale, che ci caratterizza in modo permanente: con la rivendicazione di identità chiediamo che questo nucleo venga riconosciuto a monte, preliminarmente. Ne facciamo una questione di principio. L'identità è quindi una potente arma di difesa, che funziona nel senso della chiusura del "noi": chiusura nel confronto degli "altri" che ci assediano e ci accerchiano. E fomenta una strategia di offesa, fa violenza sulla realtà, ne riduce la complessità e gli intrecci, la impoverisce, perché è povertà culturale prima ancora che economica. Ciò che ne ha maggiormente sofferto è la cultura della convivenza, cioè l'attenzione e la cura per lo sviluppo di interrelazioni che non siano dettate solo dall'interesse di "noi" inevitabilmente contrapposti. "L'ossessione per l'identità è ciò che rimane una volta che sia stata smantellata la cultura della convivenza". Bücher / Fremdsprachige Bücher / Italienische Bücher 978-88--4209262-9, Laterza

Nieuw boek Buch.ch
Nr. 26377889 Verzendingskosten:Bei Bestellungen innerhalb der Schweiz berechnen wir Fr. 3.50 Portokosten, Bestellungen ab EUR Fr. 75.00 sind frei. Die voraussichtliche Versanddauer liegt bei 1 bis 2 Werktagen., wird besorgt, Lieferzeit unbekannt, spese di spedizione aggiuntive, exclusief verzendingskosten
Details...
(*) Uitverkocht betekent dat het boek is momenteel niet beschikbaar op elk van de bijbehorende platforms we zoeken.
L'ossessione identitaria - Remotti, Francesco
uitverkocht boek
(*)
Remotti, Francesco:
L'ossessione identitaria - pocketboek

ISBN: 9788842092629

[ED: Taschenbuch], [PU: Laterza], Non c'è potere politico e finanche religioso che oggi non parli di identità e della opportunità o della necessità di difenderla, affermarla, valorizzarla. L'identità si è diffusa in modo contagioso, sembra che non si possa fare a meno di usare questa parola, sembra che se non si utilizza "identità" non si faccia parte del mondo attuale. Per farne parte, occorre tirare fuori questo termine, e ciò a prescindere da qualsiasi schieramento ideologico. Identità è un luogo comune, una nozione verso la quale non si adotta alcun atteggiamento critico, un vero e proprio mito moderno. Dire identità significa affermare che "noi" siamo costituiti da un nucleo sostanziale, che ci caratterizza in modo permanente: con la rivendicazione di identità chiediamo che questo nucleo venga riconosciuto a monte, preliminarmente. Ne facciamo una questione di principio. L'identità è quindi una potente arma di difesa, che funziona nel senso della chiusura del "noi": chiusura nel confronto degli "altri" che ci assediano e ci accerchiano. E fomenta una strategia di offesa, fa violenza sulla realtà, ne riduce la complessità e gli intrecci, la impoverisce, perché è povertà culturale prima ancora che economica. Ciò che ne ha maggiormente sofferto è la cultura della convivenza, cioè l'attenzione e la cura per lo sviluppo di interrelazioni che non siano dettate solo dall'interesse di "noi" inevitabilmente contrapposti. "L'ossessione per l'identità è ciò che rimane una volta che sia stata smantellata la cultura della convivenza".Versandfertig in über 4 Wochen, [SC: 0.00]

Nieuw boek Booklooker.de
buecher.de GmbH & Co. KG
Verzendingskosten:Spedizione gratuita (EUR 0.00)
Details...
(*) Uitverkocht betekent dat het boek is momenteel niet beschikbaar op elk van de bijbehorende platforms we zoeken.

Bijzonderheden over het boek

Gedetalleerde informatie over het boek. - L'ossessione identitaria


EAN (ISBN-13): 9788842092629
ISBN (ISBN-10): 8842092622
pocket book
Verschijningsjaar: 2010
Uitgever: Laterza
152 Bladzijden
Taal: ita/Italienisch

Boek bevindt zich in het datenbestand sinds 08.04.2012 02:50:07
Boek voor het laatst gevonden op 09.04.2016 20:24:30
ISBN/EAN: 9788842092629

ISBN - alternatieve schrijfwijzen:
88-420-9262-2, 978-88-420-9262-9


< naar Archief...
Verwante boeken